UN VIAGGIO NELLA STORIA VENETA

Siamo vignaioli e custodiamo la storia del Montello, oasi naturale a 50 km da Venezia, città con cui le colline trevigiane hanno sempre avuto un legame particolare. Da qui i veneziani prendevano il legname per costruire le proprie imbarcazioni che partivano per paesi lontani e qui, sin dal XVI secolo, venivano prodotti vini che Venezia commercializzava con prezzi maggiori degli altri.

HERITAGE

Il Montello è da sempre una zona vocata alla produzione di vini tanto che, nel lontano 1590, lo storico Bonifacio ne tesseva le lodi nella sua “Historia Trevigiana” sostenendo che “Ha il contado di Trevigi boschi utili per molte legne e per la caccia…  I terreni producono (…) vini buonissimi ed il migliore è quello della riviera del Montello”. Vini che qui assumono profondità e ricchezza grazie a terreni argillosi ricchi di ferro e caratterizzati dal tipico colore rosso, cui si aggiungono componenti minerali indispensabili per la vite. L’altitudine delle colline si spinge fino ai 370 metri sul livello del mare e il microclima combina le escursioni termiche date alla posizione collinare con l’influenza delle Prealpi, alle spalle, che riparano dai venti freddi.

VINI

L’esperienza che abbiamo acquisito in questi decenni rendono i vini proposti il frutto distintivo maturato da questo territorio.

SPUMANTI

Nella tenuta di ventitré ettari maturano gli spumanti della cantina, nati da un vitigno del 1975 di uve Glera provenienti da vecchi cloni.

GRAPPE E LIQUORI

Una scelta di grappe e liquori eccellente, dai sapori intensi e unici per un fine pasto straordinario.

Precedente
Successivo

TERRITORIO

Candidata a Riserva di Biosfera Unesco nel 2016, l’area del Montello presenta un microclima unico. Il terreno rosso, argilloso e ricco di minerali, depositati in seguito al dilavamento delle Alpi e al confluire nel fiume Piave di ciottoli e detriti, crea un luogo ideale per la vite. Il clima è fresco e temperato, mitigato dall’azione delle Prealpi e caratterizzato da una piovosità regolare, che rende l’area un vero polmone verde.