MONTI

DOCG ASOLO PROSECCO SUPERIORE

Prende il nome dal vitigno Monti da cui nasce, un appezzamento del 1975 situato sulla collina del Montello. Questo vigneto ha sempre goduto di una struttura importante, valorizzato dalla spumantizzazione in bottiglia, una seconda fermentazione primaverile e una permanenza totale di circa un anno sui lieviti. La lenta maturazione sui lieviti valorizza il vino che, con pochissimi zuccheri (0.1 grammi/litro) permette davvero di godere a pieno della ricchezza minerale del territorio dell’Asolo DOCG. Questo vino vanta il punteggio di 92/100 del critico James Suckling e della medaglia Argento per il VignaMonti 2012 al World Wine Award della rivista Decanter.